Villa Masieri

Dettagli Progetto

  • Referente:Villa Masieri
  • Luogo: Tricesimo (ud)
  • Progetto: Arch. Claudio Pillinini

La villa, risalente al XVIII secolo, è stata donata all’Unione Italiana Ciechi, ed è destinata a convitto per anziani non vedenti. La villa è diventata una comunità assistita, dove il non vedente è in grado di vivere nel modo più autonomo possibile, grazie alle modifiche interne per l’organizzazione degli spazi e la creazione di ausili funzionali. E’ organizzata sia in camere per gli ospiti con una capacità di circa 50 persone, sia per il personale di assistenza. È dotata di cucine, bar, lavanderie, ambulatorio. Un sistema di controllo acustico consente il pronto intervento in ogni luogo dell’edificio. Particolare attenzione è stata riservata alla mobilità degli ospitati, con la sistemazione di percorsi esterni le cui superfici hanno funzione tattilo-segnaletica, riconoscibili al contatto con i piedi, con uso di pietra bocciardata e fiammata. I percorsi esterni ed interni all’edificio sono assistiti da corrimano continui e da raccordi fra i diversi livelli.